Foto dell'immagine copertina Themeforest Wordpress

Themeforest WordPress: la guida sulla scelta del giusto tema

Perchè ho creato l’ articolo “Themeforest WordPress: la guida sulla scelta del giusto tema“? Perchè l’unico problema di Themeforest è che essendo un portale molto ampio e grande, risulta abbastanza complicato da usare per i neofiti, quindi con questa guida voglio aiutare il lettore a capire bene cosa comprare e perchè.

Iniziamo dalle basi, Themeforest è lo store di Envato che offre tantissimi template per creare un sito web all’avanguardia. Dopo svariate ricerce sono giunto alla conclusione che questo sia il miglior portale dove trovare il tema WordPress che fa al caso nostro.

 

Themeforest WordPress: Come scegliere il tema?

I miei primi acquisti su Themeforest non sono stati molto soddisfacenti, pensavo di aver acquistato dei buoni prodotti, ma in realtà su questo portale c’è molto di meglio.

Analizzeremo i punti chiave dai quali partire per evitare spiacevoli inconvenienti e vedremo insieme, come scegliere un tema su Themeforest WordPress:

  • Scelta in base al progetto web;
  • Data di rilascio, aggiornamenti e compatibilità WordPress;
  • Numero di vendite;
  • Numero e rating di commenti;
  • Affidabilità web agency o sviluppatore/i;
  • Ottimizzato per la SEO;

Banner Themeforest - Themeforest WordPress

 

Scelta in base al progetto web

Prima di realizzare un sito web e quindi di comprare un template, è necessario comprendere di cosa abbiamo bisogno in base al nostro progetto web. Nel caso specifico del tema da utilizzare sul nostro sito, dobbiamo cercare di capire di quali funzionalità avrà bisogno il template per semplificarci la vita, ottenendo però il miglior risultato possibile.

La scelta di un tema grafico per qualsiasi CMS è molto importante per una serie di motivi:

  • deve soddisfare le nostre esigenze a livello grafico e funzionale;
  • deve facilitare il nostro lavoro (e non il contrario);
  • deve essere sicuro da attacchi;
  • deve fornire aggiornamenti continui e seguire lo sviluppo del CMS;
  • deve continuare a fornire supporto e non venire ritirato dal commercio;
  • deve farci risparmiare denaro (e se dobbiamo acquistarne più di uno questo punto viene meno);

Per procedere nel migliore dei modi e capire effettivamente le nostre necessità, è opportuno progettare al meglio il nostro sito web su carta, in modo da analizzare prima a grandi linee e poi nei minimi dettagli di quali funzionalità avremo bisogno e se in futuro sarà necessario svilupparne altre.

Ad esempio, se il progetto web che dobbiamo sviluppare è realizzare un sito per una fashion blogger, sarà opportuno scegliere un tema che raccolga le funzionalità utili alla creazione di un blog. Sarà inutile scegliere un tema che abbia altri tipi di funzionalità.

 

Themeforest WordPress: Temi Responsive

Responsive Design - Realizzazione siti web - Themeforest WordPress - Matteo Berardi - Web DesignerLa necessità di avere un tema che sia responsive è oggi più che mai, fondamentale. Purtroppo alcuni temi ancora non sono stati ottimizzati per tutti i dispositivi e questo sicuramente è un criterio di scelta dal quale non si scappa. Un tema per essere acquistato su Themeforest deve essere Responsive. Per questo è necessario fare un controllo sulla descrizione del template, vedere se il tema viene dichiarato responsive e poi fare un check effettuando alcune prove, come ad esempio: aprendo l’anteprima del tema in questione e riducendo velocemente le dimensioni della finestra del browser, il tema deve adattarsi al meglio. Consiglio di eseguire questa prova anche con altri browser.

Scopri di più: IL RESPONSIVE DESIGN CHE PIACE A GOOGLE, A COSA SERVE E COSA È?

 

Data di rilascio, aggiornamenti e compatibilità con le ultime versione del CMS

Per comprendere se il tema è aggiornato frequentemente e segue gli sviluppi di WordPress è necessario analizzare:

  • la data di pubblicazione;
  • la data dell’ultimo aggiornamento del tema grafico;
  • la compatibilità con l’ultima versione di WordPress;

Compatibilità, creazione e aggiornamenti - Themeforest WordPress

Per comprendere questi dati visitiamo la scheda tecnica del template aprendo l’ apposita schermata. Sulla destra troveremo i dati tecnici relativi alla compatibilità e agli aggiornamenti.

Ad esempio osservando la foto qui accanto, il tema da cui ho estratto i dati da questo punto di vista è sicuramente un ottimo tema, dato che la data di pubblicazione non è molto recente, (i temi di solito quando nascono o sono giovani hanno dei bug e delle problematiche) è stato aggiornato con frequenza ed è compatibile con le recenti versione di WordPress.

Un tema incompatibile con le nuove versioni di WordPress potrebbe obbligarci a non aggiornare il CMS costringendoci a lasciare falle di sicurezza nel nostro sito.

 

Numero di vendite

Commenti e Rating - Themeforest WordPressIl numero di vendite è sicuramente un ottimo elemento per capire se un tema è degno di essere acquistato oppure no. Mettere a confronto due temi, apparentemente simili, ma che generano numeri di vendita differenti è un buon metodo per farsi un idea su cosa scelgono la maggior parte delle persone. Solitamente non seguo ciò che fanno gli altri, ma in questo caso, lavorativamente parlando, ha il suo peso.

 

Rating e commenti

Anche qui vale lo stesso discorso fatto sul numero di vendite. Più gli altri parlano bene di un tema e più quel tema dovrebbe guadagnare la mia fiducia. Abitualmente prendo in considerazione quei temi che hanno un rating pari ad almeno 4.5.

 

SCOPRI PERCHÈ SITEGROUND È IL MIGLIOR HOSTING WORDPRESS SUL MERCATO

 

Affidabilità Web Agency o Sviluppatori

Anche se apparentemente i temi da noi scelti sembrano tutti degli ottimi prodotti, bisogna esaminare da chi è stato realizzando, ponendoci per esempio una serie di quesiti:

  • Da quanto tempo esiste ed è attiva la web agency/sviluppatore sia su Envato che non;
  • Quanti temi per WordPress ha sviluppato? Gli altri temi che ha sviluppato sono di qualità?
  • Da quante persone è composta la web agency e il loro supporto?

Queste sono le domande fondamentali che vi dovreste porre. Se le risponde tendono tutte ad essere positive bene, altrimenti lasciate perdere quel tema. Ad esempio: Una web agency pinco pallino è attiva da 10 anni sia su Envato che non, ha sviluppato 10 temi tutti differenti e di alta qualità e hanno nel loro staff ben 20 persone, allora significa che la web agency pinco pallino è affidabile.

 

Themeforest WordPress: Analisi del supporto

Un tema, una volta acquistato, potrebbe richiedere supporto al fine di una personalizzazione del codice particolare o in relazione ad un problema tecnico. Per questo motivo il supporto deve essere all’altezza della situazione, dando delle risposte veloci ed efficaci. Inoltre un altro metodo per riconoscere un buon tema è il controllo della documentazione che ti verrà fornita, con la quale possiamo comprendere una parte del funzionamento del tema.

 

Tema ottimizzato per la SEO

In qualsiasi caso, cioè sia se il sito deve essere ottimizzato per i motori di ricerca oppure no è sempre buon uso fare un analisi SEO di diverse pagine della demo del tema che vorremmo comprare. Ti suggerisco questi due tools: SEO checker oppure SEOsitecheckup.

 

SCOPRI DI PIÙ: POSIZIONAMENTO SEO: PERCHÈ È IMPORTANTE? COSA È?

 

Spero di avervi chiarito le idee su come scegliere il giusto tema su Themeforest WordPress. Per qualsiasi dubbio non esitate a contattarmi o a lasciare un commento, come sempre vi risponderò appena possibile.

 

Banner Themeforest - Themeforest WordPress

 

Spero di aver chiarito le idee su come scegliere il tema ideale su Themeforest. Per qualsiasi dubbio o informazione aggiuntiva, puoi scrivere un commento qui in basso oppure mandarmi un e.mail, sarò felice di risponderti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *